Greg Harris

 Greg Harris

Greg Harris, da San Diego, California, classe 1952, pubblica il suo nuovo disco Long Lonesome Feeling a inizio 2015!

Così scrive di lui su "Il Buscadero" il giornalista Raffaele Galli:

"Musicista completo, ottimo vocalist e fine songwriter, è anche chitarrista pregevole, nonché banjoista, mandolinista e fiddler. Incurante delle mode e del business, interpreta la musica che gli piace, che sente dentro di sé, che fa parte del suo background formativo, ovverosia il country che si è fuso con il rock, per dare luogo ad una miscela particolarmente intrigante e significativa; ma suona anche bluegrass, flirta con il folk e guarda con attenzione al dinamismo del western swing. E’ salito alla ribalta della scena internazionale verso la fine degli anni settanta, quando è entrato a far parte della terza incarnazione dei mitici Flying Burrito Brothers, la band fondata dagli ex Byrds Chris Hillman e Gram Parsons, una delle prime in assoluto a suonare country rock. Con Sneeky Pete, Gib Guilbeau, Skip Battin e il batterista Eddie Ponder, arcinoti paladini del genere, incide così nel ’78 il fortunato Live From Japan, registrato durante una tourneè in estremo oriente, cui faranno seguito, sempre in compagnia di Sneeky Pete, Skip Battin e del drummer Jim Goodal, altri dischi dal vivo: Cabin Fever, che riprende performances al seguito del Byrds Anniversary Tour dell’85, Live From Europe, realizzato a Hilversum, Olanda, nell’86 e Flying Burrito Bros. Live, registrato ad Eindhoven nell’87, che andranno a consolidare la fama del gruppo nel vecchio continente. Greg nell’84 è membro dei Peace Seekers , sorta di supergruppo minore californiano, che potrà contare oltre che su Skip Battin e Jim Goodal, sull’apporto dell’ex Byrd Gene Parsons alla chitarra elettrica e alla pedal steel guitar, un’effimera ma validissima band che non ha lasciato prove discografiche , ma destinata ad aprire i concerti di Roger McGuinn e a chiudere con lui gli shows di una vivacissima tourneè europea, interpretando una selezione di vecchi classici dei Byrds. Parallelamente alla sua permanenza nei FBB Greg avvia una proficua carriera solista che lo porta a realizzare diversi dischi assai apprezzati da pubblico e critica. Parliamo di Acoustic, uscito nel 1980 per la piccola etichetta californiana Shiloh, che sorprende per la sua freschezza e degli album pubblicati in Italia dalla Appaloosa, tuttora disponibili: Electric, dell’82, una splendida risposta al precedente lp, Things Chance dell’88, altra gemma sonora che contiene, tra l’altro, una eccellente versione di My Back Pages di Bob Dylan ripresa alla maniera dei Byrds ed Electro - Acoustics del ’96, prova talmente apprezzato da venire pubblicato anche negli States, con il semplice titolo di Greg Harris. La nuova proposta, che Greg viene a presentare, Long Lonesome Feeling, ottima selezione di country rock elettro / acustico dalle tonalità calde e appassionanti, è il frutto delle sue più recenti composizioni, tutte molto belle ed interessanti, che testimoniano una mai sopita voglia di fare ancora musica di qualità, diretta, immediata, che si dà senza risparmio. Un chiaro lavoro autentico e vivo, influenzato un po’ dall’atmosfera texana che Greg ha assimilato vivendo oggi nell’area urbana di Austin, il più solido e maturo di una carriera che ha ancora vasti orizzonti da esplorare dinanzi a sé."

Sito ufficiale di dei Burrito Brothers: pagina dedicata a Greg Harris

Greg Harris suonerà insieme a Marco Zanzi a favore di WOODinSTOCK in una serata speciale il 27 Marzo 2015!

WOODinSTOCK 2019 ha avuto il patrocinio di:

 FondazioneComunitariaVaresottoLogoMini250 Comune di Ternate    LogoASPIMini

 

WOODinSTOCK 2019 è stato possibile grazie al contributo e/o alla collaborazione di

Buscadero Day  Il Ponte Degli Artisti       Pro Loco Biandronno SOS dei Laghi ONLUS Molteni Strumenti Musicali   Dada Servizi    Ferro Pietro   Hotel Montelago    LaViscontina   La casa del Tao

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy