Fabio Sirna

Fabio Sirna

Inizia lo studio della disciplina musicale sul pianoforte a nove anni, per poi passare alla chitarra a 14 anni.

Nel 2005 consegue con ottimi voti sia il diploma in chitarra rock-fusion presso il C.P.M European Institute, sia la Laurea in Sociologia (Università Bicocca di Milano) con una tesi sperimentale in campo musicale. Da questo momento inizia in maniera stabile e continuativa l'attività didattica.

Negli anni successivi si applica al Live Electronics unendo, in un unico spettacolo, tecniche come il live looping, il finger drumming e l'improvvisazione poli-strumentistica. Parallelamente, compone dei brani su chitarra a sette corde, impiegando una tecnica ibrida che unisce tapping polifonico, fingerstyle e slap.

Nel 2013 consegue la seconda Laurea in Musicologia (Università di Pavia\ sede Cremona, indirizzo "Musicologia Sistematica") con una tesi sperimentale riguardante le possibilità compositive offerte dalla sintesi modulare in ambito software.

Endorsement: Sens Guitars (6 corde); RekGuitars (7 Corde)

Ulteriori informazioni sul suo profilo Facebook e sul suo Canale Youtube
Al momento, è il coordinatore didattico di TMA, Total Music Academy, portale emergente che offre lezioni e videocorsi online

Fabio Sirna parteciperà ha partecipato a WiSWorkshop 2015 e terrà un nuovissimo Workshop a WOODinSTOCK 2016 sabato 16 Luglio.

WORKSHOP 2016 JAM SESSION: ELECTRONICA
Improvvisazione e musica elettronica:un workshop semplice ed intuitivo per strumentisti che vogliono capire qualcosa in più sulla musica elettronica live. Passeremo attraverso questi step fondamentali, che avranno come risultato la costruzione di un brano e una sessione improvvisativa, impiegando il materiale sonoro costruito al momento:
1) INTRODUZIONE: Che cos’è un “live electronics”, che strumenti si possono impiegare, come organizzarlo. Presentazione del setup, spiegazione dell’attrezzatura impiegata e brevi esempi legati alle funzioni specifiche di ogni componente. Organizzazione preventiva della struttura del brano.
2) CREAZIONE DI UN BEAT E LINEA DI BASSO: Il concetto di “loop”. Dal “finger drumming” alla programmazione di un beat, fino alla creazione di alcune linee di basso adatte. Live recording e live looping.
3) AGGIUNTA DI ALTRO MATERIALE SONORO: Dai suoni di synth al vocoder, a percussioni aggiuntive, a sezioni e loop interi di brani già esistenti,possiamo rendere più ricco il nostro mini brano e la sua futura esecuzione. Uso di effetti che servono per rendere la performance più accattivante.
4) JAM SESSION!: Con l’aiuto di alcuni giovani chitarristi, renderemo il brano “vivo”, sperimentando dal vivo con la sua struttura e le sue parti.

WOODinSTOCK 2019 ha il patrocinio di:

 FondazioneComunitariaVaresottoLogoMini250 Comune di Ternate    LogoASPIMini

 

WOODinSTOCK 2019 sarà possibile grazie al contributo e/o alla collaborazione di

Buscadero Day  Il Ponte Degli Artisti       Pro Loco Biandronno SOS dei Laghi ONLUS Molteni Strumenti Musicali   Ferro Pietro   Hotel Montelago    LaViscontina   La casa del Tao

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy