Emiliano Renzelli

Emiliano Renzelli

EMILIANO RENZELLI è nato nel dicembre 1979.

Diplomato in Contrabbasso presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, fin da giovanissimo intraprende gli studi musicali, dapprima con il basso elettrico e poi scegliendo il contrabbasso come proprio strumento d’elezione.

Volendo esplorare tutte le potenzialità del proprio strumento, decide di intraprendere gli studi classici sotto la guida del Maestro Stefano Dall’Ora presso il Civico Liceo Musicale di Varese.

Supera brillantemente l’esame d’ammissione al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, diventando allievo dapprima del Maestro Ezio Pederzani, già professore d’Orchestra alla Scala di Milano, e poi di Piermario Murelli, partecipando anche a Masterclass tenute da Giuseppe Ettorre, Francesco Petracchi, Francesco Siragusa, Alberto Bocini, Milton Masciadri. Si diploma nell’ottobre 2006.

Si perfeziona con contrabbassisti di fama internazionale come Gaetano Siragusa, Ezio PederzaniAlberto Bocini presso la Scuola Musicale di Fiesole, dall'ottobre 2012 presso  la scuola Milano Music Master con Francesco Siragusa  

Ha lavorato e lavora con: l’Orchestra G. Verdi, diretto dal M° ChaillyG. Cantelli , l’Accademia del Teatro alla Scala, la Filarmonica di Milano, l’Orchestra Rosetum, Orchestra della Provincia di Lecco, l’Orchestra Maderna di Forlì, la Cappella Strumentale del Duomo di Novara, l’Orchestra da camera di Lugano, Musicarte di Varese, l’Orchestra G. Galilei di Fiesole, I Solisti Ambrosiani, L'Orchestra del Festival di musica da camera di Cervo. Collabora anche come basso continuo del Coro da Camera di Varese.

Ha suonato in molti festival rappresentativi, tra i quali: il Festival di musica da camera di Cervo, l'estate Fiesolana e il festival musicale di Bad Kissingen.
Ha accompagnato ed è stato diretto da  vari solisti e direttori di prestigio come: Riccardo Chailly, Stefano Ranzani, Francesca Dego, Calogero Palermo, Fausto Saredi, Giuseppe Ettorre, Guido Rimonda, Enrico Bronzi, Roberto Plano, Alberto Miodini, Olga Kern, Francesca Lombardi, Daniele Rustioni, Stefano Cerrato, Massimo Murrali, Francesco Angelico e artisti della musica leggera come Antonella Ruggero e Claudia Koll.

Ha fatto parte dell’organico dell’Orchestra Clavicembalo Verde di Milano nell’album intitolato “La musica del bene” del 2005, pubblicato e distribuito dalla rivista “Suonare News”. Ha inoltre registrato brani musicali per la pubblicità presso gli studi Mediaset.

Nell'ambito della musica leggera come bassista elettrico,  ha suonato con molti gruppi della provincia di Varese e Milano, spaziando dal rock più classico degli anni settanta, al funk e al pop moderno.

Ha collaborato in vari studi di registrazione registrando sempre con gruppi della provincia di Varese e di Milano.

A gennaio 2013, ha ripreso a studiare basso elettrico  con il Maestro Fabio Maggioni.

E' un appassionato didatta che cerca di miscelare il metodo accademico classico con l'approccio più istintivo creando un metodo personale d'insegnamento.

Dal diploma a oggi ha svolto un’intensa e appassionata attività didattica presso varie scuole della provincia di Varese.

Per contatti o ulteriori informazioni sul suo profilo Facebook.

Emiliano Renzelli ha partecipato a WiSWorkshop 2015 e suonerà con i Klezmorim Maseltov all'evento del 20 Febbraio 2018 presso il Salone Estense di Varese.

Emiliano Renzelli è membro del direttivo di WOODinSTOCK dal 2015

WOODinSTOCK 2019 ha avuto il patrocinio di:

 FondazioneComunitariaVaresottoLogoMini250 Comune di Ternate    LogoASPIMini

 

WOODinSTOCK 2019 è stato possibile grazie al contributo e/o alla collaborazione di

Buscadero Day  Il Ponte Degli Artisti       Pro Loco Biandronno SOS dei Laghi ONLUS Molteni Strumenti Musicali   Dada Servizi    Ferro Pietro   Hotel Montelago    LaViscontina   La casa del Tao

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy