Clive Bunker

Clive Bunker

Non ha bisogno di presentazioni, batterista originale dei Jethro Tull, nato a Luton (a nord di Londra), Bunker è stato il batterista nel periodo maggiormente creativo della band, quello segnato da quattro album passati alla storia del progressive come "This Was", "Aqualung", "Stand up" e "Benefit". Sua la "firma" inconfondibile di classici come "My Sunday Feeling", "Nothing is Easy", "Bourrée". "To Cry You a Song", "Cross-eyed Mary", "Aqualung" e "Locomotive Breath", per citare i successi più noti dei primi Tull. In seguito, è stato membro dei Jude (formati con l'ex-chitarrista di Procol Harum Robin Trower) nonché di innumerevoli band rock-blues, mantenendo una forte attività come session-man. Nel 1998 ha pubblicato il suo primo album solista, el quale si è ricongiunto con i vecchi compagni di strada Ian Anderson e Martin Barre. Vanta collaborazioni con artisti del calibro di Michael Schenker, Roger Daltrey, Jack Bruce e Glenn Hughes, Uli Roth.

Altre informazioni su Clive sono disponibili nella pagina a lui dedicata da Riki Massini: https://www.rikimassini.com/clive-bunker/

Clive sarà sul palco di WOODinSTOCK 2018 insieme a Riki Massini e alla Bonus Track Band Sabato 21 Luglio.

WOODinSTOCK 2019 ha il patrocinio di:

 FondazioneComunitariaVaresottoLogoMini250 Comune di Ternate    LogoASPIMini

 

WOODinSTOCK 2019 sarà possibile grazie al contributo e/o alla collaborazione di

Buscadero Day  Il Ponte Degli Artisti       Pro Loco Biandronno SOS dei Laghi ONLUS Molteni Strumenti Musicali   Ferro Pietro   Hotel Montelago 

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy