Irene Veneziano

Irene Veneziano

Irene Veneziano svolge intensa attività concertistica in Europa (Italia, Svezia, Polonia, Francia, Svizzera, Albania, Montenegro, Slovenia, Germania, Austria, Spagna, Norvegia, Repubblica Ceca, Gran Bretagna), Asia (Vietnam, Giordania, Israele, Libano, Cina, Singapore, India, Corea), Africa (Tunisia), Sud America (Perù) e America (Usa, Canada).

Nel 2011 ha debuttato al Teatro Alla Scala di Milano. 

A Pechino è stata nominata membro onorario del Beijing Bravoce Music Club e in Perù ha ricevuto il titolo onirifico di "Visitante distinguida". 

Ha ricevuto la prestigiosa "Borsa di studio G. Sinopoli” per mano del Presidente della Repubblica G. Napolitano al Quirinale.

Nel 2017 le è stato assegnato il Premio alla cultura nazionale “Toyp 2017” e inoltre è stata inserita nella mostra “Donne. Mujeres italianas que han cambiado la historia” a Logroño (Rioja, Spagna).

Ha vinto una trentina di concorsi pianistici nazionali ed internazionali. Semifinalista al prestigiosissimo Concorso F. Chopin di Varsavia 2010 e finalista all’International German Piano Award di Francoforte 2015, ha ottenuto tra gli altri il Prix Jean Clostre a Ginevra, il secondo premio al B&B di New York, il premio A. Casella al Premio Venezia, 1° Premio e Grand Prix al Tim di Parigi. 

Ha suonato più volte per Radio3 ai Concerti del Quirinale, per la Radio Suisse Romande a Ginevra, per Radio Classica. 

Suona in duo con importanti musicisti tra i quali: i flautisti  M. Caroli, A. Griminelli, W. Bennett, D. Formisano, A. Oliva, M. Marasco, S. Jacot, A. Manco, M. Zoni, S. Careddu; con il fagottista V. Zucchiatti; con il quartetto Terpsycordes; con i violinisti F. Dego, A. Bidoli, D. Alogna, D. Pascoletti; il violoncellista M. Polidori; i trombettisti Ph. Cobb, A. Giuffredi; i clarinettisti F. Meloni e M. Giani; i cantanti S. Pirgu, P. Mazzocchetti, B. Frittoli, A. Stewart; il chitarrista E. Segre; il pianista B. Canino. 

Ha lavorato con importanti direttori d’orchestra tra i quali: Yuri Bashmet, S. Vecerina, E. Casella, E. Lahoz, R. Bacchini, M. Caldi, G. De Lorenzo, S. Pradoroux, R. Misto, J. Bignamini, S. Pignataro, K. Goodman, L Di Fronzo, M. A. Taddia, R. Pasquini, F. Vigorito, P. C. Orizio, V. Elner, S. Kochanovski, R. Seehafer.

La rivista musicale Amadeus ha pubblicato 3 suoi cd, due solistici e uno cameristico. La rivista Suonare News ha pubblicato un suo cd Demo per il Celviano Grand Hybrid della Casio, di cui è testimonial. Ha inciso un Cd del compositore F. Salaris, uno di A. Tetragoni e uno di R. Vinciguerra pubblicato da Edizioni Curci. L’etichetta Velut Luna ha pubblicato il cd a quattro mani con la pianista E. Grasso “Sortilèges”. L’Edizione musicale Vigormusic ha pubblicato le sue composizioni “Rêve” e “Profumo”.

È consulente artistico della stagione concertistica nelle oncologie “Donatori di musica”. 

Tiene numerosi corsi di perfezionamento annuali ed estivi ed è spesso chiamata in giuria in concorsi nazionali ed internazionali. 

È docente di pianoforte presso il Conservatorio “G. Puccini” di Gallarate e ha insegnato anche nei Conservatori di Ravenna e Trapani.

Irene Veneziano a WOODinSTOCK:
- Venerdì 11 Ottobre 2019 al Salone Estense di Varese

Links:      https://www.ireneveneziano.com/     https://www.facebook.com/IreneVenezianoPiano/     https://www.youtube.com/channel/UC7KvA4Kgkz_unk2cu9cNf1g     

 

WOODinSTOCK 2019 ha avuto il patrocinio di:

 FondazioneComunitariaVaresottoLogoMini250 Comune di Ternate    LogoASPIMini

 

WOODinSTOCK 2019 è stato possibile grazie al contributo e/o alla collaborazione di

Buscadero Day  Il Ponte Degli Artisti       Pro Loco Biandronno SOS dei Laghi ONLUS Molteni Strumenti Musicali   Dada Servizi    Ferro Pietro   Hotel Montelago    LaViscontina   La casa del Tao

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy