SolidRock2.0

La band

Voce e percussioni: POLDO - Stefano Pavarini
Chitarra solista: STANGA - Roberto Rossi
Chitarra ritmica: MARINO - Marino Del Vescovo
Dobro, Steel, Mandolino: KEP - Antonio Capuzzoni
Basso: MAGOO - Massimo Dandolfi
Batteria: MARCO  -  Marco Lo Chiatto

Cenni Storici

Con i primi raggi di sole della primavera '96 nella cantina di un villino alla periferia sud di Milano nascono, una domenica pomeriggio, i SOLID ROCK.
La voglia di suonare, repressa ormai da anni, trova il suo naturale sfogo, nell'unione di 6 ex-ragazzi che il "perno" POLDO (voce) riesce ad unificare intorno alla passione comune, più o meno latente, per la musica e la poesia di BOB DYLAN. Aggregare KEP, MARINO (chitarre) AZZI (basso) PAOLO (tastiere) e ROXY (batteria) è quasi un gioco da ragazzi; tutti non vedevano l'ora di togliere dalla custodia gli strumenti conservati da tempo.

Ben presto comunque, soprattutto in occasione della prima uscita live (San Donato giugno '96), i 6 diventano una sola cosa che non può che prendere il nome di una canzone di Dylan "SOLID ROCK".

Da quella sera un susseguirsi di uscite live vede i SOLID ROCK sui palchi più diversi, tra i quali  spiccano sicuramente quelli legati a manifestazioni di beneficienza, eventi culturali o concerti celebrativi. L’area della Provincia di Milano, Bergamo, Casalpusterlengo sono alcuni dei tanti posti dove la musica di Dylan viene fatta ascoltare a centinaia di orecchie che mai avevano incontrato quelle note.

In breve tempo si è creato anche uno zoccolo duro di "fans" (amici vari anche del mondo della cultura e dello spettacolo) che li seguono sostenendoli con calore nei vari spostamenti o eventi. Fra questi l’indimenticata scrittrice FERNANDA PIVANO che affianca i SOLID ROCK in numerose serate culturali dove la musica di Dylan diventa la colonna sonora della poesia sulla Beat Generation.

Anche il giornalista e critico musicale PAOLO VITES diventa presto un sostenitore della Band portandoli come unica cover band italiana al Dylan Day 1998. E’ proprio in occasione di tale evento che i Solid portano la musica di Dylan in televisione con Maurizio Mosca che invita loro in una fortunata trasmissione sportiva su TELENOVA.

Il 1999 è però un anno triste per il Gruppo. La prematura e dolorosa scomparsa del batterista ROXY colpisce nelle fondamenta la Band che nei valori dell’amicizia fra i suoi componenti aveva creato il baluardo del Gruppo.

I SOLID ROCK decidono di non sostituire ROXY e per molti anni con una formazione ridotta e in versione acustica riducono le uscite  live che comunque saranno riservate ad ambiti più ristretti e intimistici quali: rassegne culturali, mostre e feste private.
Ma è proprio in questi sempre più frequenti eventi live che cresce più alta la richiesta dai vecchi “fans” per un ritorno dei SOLID ROCK alle dimensioni originali.

Ed è una domenica sera dell’ottobre 2011 che risorgono i SOLID ROCK che nella seconda versione ufficiale affiancano al nome il 2.0.
Agli storici POLDO, KEP e MARINO si affiancano STANGA (chitarra solista) MAGOO (basso) e MARCO (batteria) a ricreare i SOLID ROCK 2.0 che subito in alcune uscite live nel dicembre 2011 si ripresentano con la nuova formazione ma con le originali sonorità e gli inconfondibili arrangiamenti che hanno “vestito” i grandi successi di Bob Dylan con l’inconfondibile sound dei SOLID ROCK.
Riprende il giro che vede i SOLID ROCK proporre il nuovo spettacolo con i nuovi arrangiamenti per piazze e locali della lombardia con qualche “migrazione” in terra emiliana.

Nel 2013 con ben 4 serate diventano anche uno dei gruppi di riferimento dello storico locale milanese “La Budineria”.

Oggi la storia dei SOLID ROCK 2.0 continua...

La band parteciperà a WOODinSTOCK 2014 sabato 19 Luglio.

WOODinSTOCK 2021 ha il contributo di:

WOODinSTOCK 2021 ha il patrocinio di:

 

WOODinSTOCK 2021 sarà realizzato con l'aiuto di:

WOODinSTOCK sui Social

Iscriviti alla mailing list

Abilita il javascript per inviare questo modulo

WOODinSTOCK su Facebook

Vai all'inizio della pagina petek temizliği elektrikçi Su tesisatçısı elektrikçi ümraniye