News

Abbiamo bisogno del TUO aiuto, dell'aiuto di tutti per poter realizzare le iniziative di WOODinSTOCK 2021. Questo è il messaggio di Luca Guenna, presidente di WOODinSTOCK APS... E tu, puoi fare qualcosa?

Tramonto in riva al lago con Amy May
Tramonto in riva al lago con Amy May

Lungo la sua strada, WOODinSTOCK ha anche creato una rete di amicizie con artisti e personalità che ci “vogliono bene”. Il sentimento è assolutamente reciproco e siamo felici di poter ospitare, dopo due anni di assenza dall’Italia, la nostra amica Amy May...

Anche il nostro Presidente Luca Guenna ha raccontato la sua storia all'interno dell'iniziativa NON CHIAMATEMI MORBO, iniziativa itinerante ed estremamente interessante a sostegno dei malati di Parkinson che coinvolge personaggi del calibro di Claudio Bisio e Lella Costa

Tutte le informazioni sul sito ufficiale nonchiamatemimorbo

 

Cristina vuole bene a WOODinSTOCK e ormai da molti anni ha scelto di donare una giornata, quella del suo compleanno, alla nostra Associazione con la formula #ilMioCompleannoSolidale Cristina è una ragazza eccezionale e vogliamo rendervi partecipi di come è nata questa sua iniziativa attraverso le sue stesse parole...

Quest'anno la Light of Day Winterfest sarà una tre giorni virtuale di eventi musicali che andrà in scena il 12, 13 e 14 febbraio con oltre 60 artisti annunciati in cartellone tra cui Joan Jett & The Blackhearts, Jesse Malin, Low Cut Connie, Jeffrey Gaines, Joe Grushecky & The Houserockers, Willie Nile, Steve Forbert, Joe D'Urso and Stone Caravan, James Maddock, l’attrice Jill Hennessy, Dramarama e moltissimi altri. Confermata anche la consueta presenza di Bruce Springsteen!!!

Nella giornata di apertura di venerdì 12 febbraio si esibiranno gli italiani selezionati per il festival: il cantautore livornese Bobo Rondelli, Andrea Parodi & Joe Bastianich, Lorenzo Semprini, Antonio Zirilli, Frank Get & Anthony Basso, The Fireplaces e, "last but not least", anche in rappresentanza di WOODinSTOCK i nostri Luca Guenna e Alessandro Gusmini con un brano di Luca.

Il Light of Day è un evento benefico finalizzato alla raccolta fondi per combattere il morbo di Parkinson, uno dei più importanti a livello mondiale.

Il Light of Day ha raccolto oltre 5 milioni di dollari a favore della lotta al Parkinson. www.lightofday.org/donate

La prima edizione si è tenuta nel 2000, con un unico concerto nel leggendario Stone Pony di Asbury Park, in New Jersey. Anno dopo anno l’iniziativa è cresciuta fino a diventare un festival itinerante che tocca diversi paesi del mondo. Tutti gli anni a dicembre il Light of Day fa tappa in Italia. Questa straordinaria maratona di concerti si conclude Asbury Park, nel New Jersey.

Seguite I concerti sulle piattaforme del Light of Day Facebook e YouTube a partire dale ore 20 italiane

Con la Pandemia COVID-19 del 2020 sono molte le iniziative che sono "saltate"... Tra queste l'ormai abituale tour europeo del Light of Day... Ma a dicembre, periodo in cui abitualmente il tour ha sempre toccato l'Italia, Light of Day Italia ha pubblicato un video e anche Luca Guenna è presente per WOODinSTOCK insieme ad ospiti eccellenti e amici del Light of Day: Andrea Parodi, Jesse Malin, Tita Misasi Zirilli, Antony D'Amato, Joe D'Urso, Willie Nile, Jeffrey Gaines, Guy Davis, Miss Emily, Jean Mikle, Ben Arnold, Rob Dye, Marco Orsenigo, Eric Bazilian, Vini Lopez (the Hula Hula Boys), Bobo Rondelli, Eddie Manion...

Appena due gocce nel mare, mi rendo conto, ma è un segno. La nostra comunità non si occupa solo di Parkinson ma è ovviamente attenta alle altre grandi emergenze che si possono presentare sul territorio come in questo caso col coronavirus. Versiamo 1000 euro alla SOS DEI LAGHI, che tanto ha fatto nei nostri festival a titolo gratuito per gestire le emergenze. E infine altri 1000 euro versati un fondo speciale "Insieme per Varese" creato dalla nostra amica fondazione comunitaria del Varesotto lavorando nella direzione delle persone fragili e sensibili come gli anziani e disabili e tutti coloro che hanno difficoltà già difficoltà in tempi normali, a maggior ragione oggi duramente colpiti in questo tempo di coronavirus. Ho colto questa occasione per raccomandare a tutti di stare a casa perché anche questo è un comportamento responsabile ugualmente importante alla donazione ovvero offrire il proprio sacrificio per gli altri affinché il virus non si diffonda più con allarmanti numeri in crescita ma inizi finalmente una lenta ma inesorabile discesa verso la fine di questa pandemia.

Luca Guenna
Presidente di WOODinSTOCK

Se vuoi condividere la scelta di WOODinSTOCK, questi sono gli estremi per le donazioni:

SOS dei LAGHI - www.sosdeilaghi.it

Bonifico Bancario su contoUBI BANCA spa
IBAN IT11W 0311150590 000000001710
Le vostre donazioni verranno destinate all'acquisto di dispositivi di protezione individuale del personale sanitario dell'Associazione.

INSIEME PER VARESE - #insiemexvarese

Anche i Delta sostengono la scelta di WOODinSTOCK e a questo hanno pubblicato un video per sensibilizzare divertendoci in tempo di COVID-19.

L'assegno "virtuale" legato a WOODinSTOCK 2019
L'assegno "virtuale" legato a WOODinSTOCK 2019

Le recenti vicissitudini del nostro Presidente Luca Guenna non fermano WOODinSTOCK:

...La mia battaglia prosegue, non mi fermo qua, anche perché dalla vita ho delle soddisfazioni molto grandi: quest'anno, proprio mentre ero in ospedale, arrivavano notizie molto interessanti relativamente alla chiusura dei conti di questo anno fantastico, perchè è stato un anno eccezionale. Abbiamo avuto l'innesto di Buscadero Day dentro a WOODinSTOCK e la domenica è stata tutta segnata da questi cantanti americani -veramente una fantastica giornata- e abbiamo aumentato i ricavi e abbiamo qui un "assegno" che io mostro sempre ogni anno. E' una finzione naturalmente quella dell'assegno, ma il bonifico è vero: abbiamo versato ieri 11.000 Euro nel fondo della Fondazione Comunitaria del Varesotto che abbiamo aperto per la lotta al Parkinson e per i malati di Parkinson.

La quota quindi raccolta da WOODinSTOCK per combattere il Parkinson, in 8 anni, è arrivata a complessivi 73.000€ e l'avventura non finisce certo qui...

 

L'8 Dicembre 2019 il tour europeo del Light of Day ha come di consueto fatto tappa a Figino Serenza e WOODinSTOCK, ancora una volta, c'era, anche se stavolta con Ale & Ale e la loro "Vinco Io"...

"Vinco Io" è una canzone che abbiamo realizzato all'inizio della nostra avventura con WOODinSTOCK. Parla della reazione del nostro amico Luca Guenna e di sua moglie Carla Casarino al Parkinson. Non è un brano "facile" in molti sensi e non ci è capitato di suonarla spesso al di fuori di situazioni "adeguate", davanti ad un pubblico sensibile e attento e quello del Light of Day Lombardia 2019 di Figino Serenza era senza dubbio quello giusto... Da qualche anno siamo presenti con WOODinSTOCK al LoD e questo è stato il primo -e speriamo l'ultimo almeno per un po'- Light of Day in cui non abbiamo potuto avere Luca con noi a causa di un improvviso, ma per fortuna transitorio, peggioramento della sua malattia. La sua assenza si è fatta sentire e ha spronato tutti e ricordato fortemente il perché si sale su quel palco. Speriamo che questo video amatoriale girato da nostra figlia riesca almeno in parte a raccontarvi l'emozione di questo momento...

Alessandro Gusmini

WOODinSTOCK 2021 ha il contributo di:

WOODinSTOCK 2021 ha il patrocinio di:

 

WOODinSTOCK 2021 sarà realizzato con l'aiuto di:

WOODinSTOCK sui Social

Iscriviti alla mailing list

Abilita il javascript per inviare questo modulo

WOODinSTOCK su Facebook

Vai all'inizio della pagina petek temizliği elektrikçi Su tesisatçısı elektrikçi ümraniye