Tiziano Cantatore

Tiziano Cantatore

Tiziano Cantatore incide i suoi primi dischi già alla fine degli anni '70. “Momenti Di Uomo “ nel 1976; “E’ Sparita L’Orsa Maggiore” del 1979 e altri singoli 45 giri negli anni ‘80. Produzioni realizzate con i migliori musicisti sulla piazza in quegli anni.

Oggi è considerato dalla critica un artista coerente, raffinato e appassionato, capace di coniugare in un perfetto mix, la musica d'autore italiana con quella dei migliori songwriter americani.

Tiziano Cantatore e anche un giornalista molto apprezzato (è stato il fondatore della rivista cult di viaggi in moto, Mototurismo) quindi attento osservatore, nei suoi frequenti spostamenti in Europa e oltre Oceano, delle realtà culturali e musicali dei Paesi attraversati.

I suoi concerti sono occasione per raccontare aneddoti di viaggio e storie che legano le canzoni alle strade percorse. Numerose sono state anche le sue apparizioni a Festival dedicati alla musica di stampo Americana, sul palco insieme ad artisti USA di fama internazionale.

Nel suo album “Di Parole e Di Musica” del 2011 ha tradotto con successo la celebre “Lake Marie” di John Prine. Nello stesso disco ha registrato “Celia” del folksinger americano Phil Ochs. Ha musicato nuovamente, come aveva fatto in passato, nuovi testi scritti con Tiziano Sclavi (il celebre autore di Dylan Dog), confermando anche la sua collaborazione, da sempre, con il grande chitarrista Riccardo Zappa.

Nel 2021 ha pubblicato i singoli (distribuiti solo in digitale in tutto il mondo): “Hello In There” (Ehi Ciao Hello) una traduzione in italiano sempre di John Prine. E un altro singolo originale: “La Voce Che Manca”. Nel 2022 sempre solo in digitale “Ill Be Here In The Morning” di Townes Van Zandt con la partecipazione speciale di Fabrizio Poggi all’armonica. Brani che sono ovviamente presenti nel prossimo album.

Tiziano è particolarmente apprezzato per la cura delle traduzioni in italiano degli artisti proposti. Nel nuovo album sono presenti brani tradotti di Dave Alvin; Townes Van Zandt; oltre al già citato John Prine. Presente anche una rarissima cover dei Nomadi.

 

Tiziano Cantatore per WOODinSTOCK:
- WOODinSTOCK 2024, Domenica 21 Luglio per il Buscadero Day

Links:  

WOODinSTOCK 2024 ha il contributo di:

 

#fondazionevaresotto

WOODinSTOCK 2024 ha il patrocinio di:

 

WOODinSTOCK 2024 sarà realizzato con l'aiuto di: